marzo 25, 2012

Viaggio a Parigi (marzo 2012)

Svegliarsi nel proprio letto (finalmente) dopo una settimana a Parigi ha un non so che di surreale.
Ritornare alla realtà, dopo un lungo sogno bellissimo, fatto di luce, arte, sorrisi, spensieratezza, è devastante.
Tiriamo le somme di questi momenti appena passati e ripensiamo in sintesi, come una carrellata di cinepresa, alle tappe prinicipali.
Indispensabile ingrediente per la riuscita della gita è stato certamente il comportamento esemplare degli allievi.
Abbiamo camminato moltissimo, è vero, ma non si può fare altrimenti quando si va in una megalopoli di tale portata. Tante città in una; numerosi monumenti e documenti storici fondamentali da visitare. "Parigi val bene una messa" disse il re Enrico IV e sembra proprio così ogni volta che si torna nella capitale francese. Le nostre escursioni sono state accompagnate da un cielo terso e sole accecante, come in una primavera esplosa d'un tratto.  Le foto parlano chiaro. Ne ho fatte circa 1500 ed ora ne devo scegliere solamente una cinquantina da caricare qui. Ci provo...
Cosa mi è piaciuto di più? Quale momento ricordo con particolare affetto? E' davvero arduo come compito. Il Louvre? Il pranzo seduto con le colleghe nel dehors di un café nella piazzetta degli artisti a Montmartre o quello nel boschetto della Girandole nei giardini di Versailles? La casa di Victor Hugo? Il Grand Trianon? La Sainte Chapelle? La lista è lunghissima. Questa volta il capogruppo ero io e ho leggermente virato il programma verso quelle che ho considerato mete indispensabili e che prima non avevo visto, la casa di Hugo e il Trianon appunto.
Per visionare tutto si sono dovuti necessariamente accorciare i tempi accelerando il passo e camminando assai. Ho portato a termine con soddisfazione quanto mi ero prefissato di mostrare agli allievi che quasi tutti, per la prima volta, mettevano piede sul suolo di quella capitale europea che venne chiamata dai romani, conquistatori delle terre che apprtenevano alle tribù celtiche dei Parisi, Lutetia.
Prima tappa in Borgogna, nella pittoresca cittadina di Beaunne. La sequenza a Parigi è stata, nell'ordine: Centre Pompidou a Beaubourg, St. Denis (in esterna notturna), Place de la Concorde, Hotel de Crillion, Grand Palais e Petit Palais,Champs Elysées, Arc de Triomphe, l'Eliseo, Trocadero, Tour Eiffel, l'Operà, Galeries Lafayette, Place de la Bastille, Casa di Victor Hugo e Place des Vosges, Notre Dame, Saint Germain de Pres, Les Invalides, Louvre, Sainte Chapelle, salita alla Tour Eiffel in notturna, Versailles, Defense, Champs Elysées precena, Moulin Rouge in notturna. Non siamo riusciti a vedere il Pantheon. Ultimo giorno: tappa in Borgogna, ad Auxerre.
Un viaggio indimenticabile. Porterò nella memoria gli interrogativi insoluti che mi hanno accompagnato tutto il tempo, ovvero:
- Perché la folla si accalca sempre per fare foto soprattutto nelle stanze da letto (Casa di Victor Hugo, Versailles...)?
- Perché nei posti più tranquilli e rilassanti, dall'atmosfera idilliaca (ai giardini di Lussemburgo, a Little Venice sul canale dei giardini di Versailles) l'incantesimo lo debbano spezzare sempre e solo gli studenti italiani giocando a palla o intonando l'Inno di Mameli?
- Perché tappa fondamentale degli Champs Elysées deve essere Abercrombie? Per inciso, per colpa dei miei allievi, ho speso 156 euro (due tshirts e una camicia). Ho fatto la coda per entrare e la coda per provarmi gli indumenti, guardando commessi che invece di consigliare la clientela ballavano con le infradito su musica a palla. I vestiti poi sono "Made in China", mai più!
- Perché NESSUNO è in grado di prepare un espresso degno di nota? In una settimana ho bevuto solamente un caffé decente in una sorta di torrefazione africana "Molumbo" o "Mokambo" o una roba del genere...
- Perché ho speso euro 4,40 per una bottiglietta (di vetro però!) da 33 cl di acqua Evian pur di stare seduto nel dehors di un café nella piazzetta degli artisti a Montmartre?
- Perché ho sborsato 11 euro per una bottiglietta d'acqua e un'insalata verde piccola solo per fare pranzo nel boschetto della "Girandole" nei giardini di Versailles?
- Perché tutti i visitatori si accalcano unicamente davanti alla Gioconda?
Se non ci fosse il quadro della Monnalisa di Leonardo da Vinci, il museo potrebbe chiudere! Sono esposte permanentemente 35000 opere al Louvre, eppure tutti si catapultano esclusivamente su una.
Sono misteri di VOYAGER!
Devo ammettere che questa volta (la quarta) ho visto siti nuovi di Parigi e proprio per questo sono quelli che ho preferito: la Sainte Chapelle: spettacolare, la casa di Victor Hug: formidabile, il Grand Trianon: eccezionale, ci ho lasciato il cuore.
La prossima volta dovrò necessariamente ritornarci, tanto più che non ho avuto tempo di vedere (ahimé) il Petit Trianon, il palazzo di campagna di Maria Antonietta,e ci tenevo in maniera particolare.
Ho appena scoperto che le cattedrali di St.Eustache e St. Denis sono un capolavoro dell'architettura medievale. Quest'ultima è la più antica (1136) ed importante testimonianza gotica francese (mondiale, direi!) e conserva diverse tombe importanti di re, tra cui Luigi XVI e Maria Antonietta.
Quanto è brutta l'ignoranza...
Ecco, di seguito, una selezione succosa di scatti della Ville Lumière!

http://it.wikipedia.org/wiki/Amore_e_Psiche_(Canova)

http://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_del_Sacro_Cuore

http://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_del_Sacro_Cuore

http://it.wikipedia.org/wiki/Gioconda

http://it.wikipedia.org/wiki/Nike_di_Samotracia

http://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_del_Sacro_Cuore


http://it.wikipedia.org/wiki/Place_du_Tertre

http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Saint_Pierre_de_Montmartre


http://it.wikipedia.org/wiki/Montmartre (Scalinata e  periferica per Sacre-Coeur)

http://it.wikipedia.org/wiki/Moulin_Rouge

http://it.wikipedia.org/wiki/Place_Vend%C3%B4me

http://it.wikipedia.org/wiki/H%C3%B4tel_Ritz_(Parigi)

http://it.wikipedia.org/wiki/Sainte-Chapelle

http://it.wikipedia.org/wiki/Sainte-Chapelle (Inferiore)
http://it.wikipedia.org/wiki/Sainte-Chapelle (Inferiore)

http://it.wikipedia.org/wiki/Sainte-Chapelle (Superiore)

http://it.wikipedia.org/wiki/Tour_Eiffel

http://it.wikipedia.org/wiki/Senna (Veduta notturna dalla Tour Eiffel)

http://it.wikipedia.org/wiki/Reggia_di_Versailles#La_Grande_Galleria_degli_specchi

http://en.wikipedia.org/wiki/Chambre_du_Roi

http://fr.wikipedia.org/wiki/Grands_Appartements_du_ch%C3%A2teau_de_Versailles#Chambre_de_la_Reine
http://fr.wikipedia.org/wiki/Grands_Appartements_du_ch%C3%A2teau_de_Versailles

http://it.wikipedia.org/wiki/Reggia_di_Versailles

http://it.wikipedia.org/wiki/La_D%C3%A9fense

http://it.wikipedia.org/wiki/Arco_di_Trionfo_(Parigi)

http://www.grandpalais.fr/fr/Le-monument/Histoire/p-99-Histoire.htm

http://it.wikipedia.org/wiki/Pigalle

http://it.wikipedia.org/wiki/Auxerre

http://it.wikipedia.org/wiki/Beaune

http://it.wikipedia.org/wiki/Centro_Georges_Pompidou

http://it.wikipedia.org/wiki/Trocad%C3%A9ro

http://it.wikipedia.org/wiki/Cattedrale_di_Notre-Dame



Nessun commento: