ottobre 30, 2011

Tiramisù tradizionale

Densino densino...
Albume montato a neve

Tuorli e zucchero "a spuma"


Aggiunta di caffé e cognac

Che sbattimento!



Col mascarpone, tocco finale

Caffé moka per intingere i biscotti

Savoiardi: riempire anche i buchi con pezzetti imbevuti

Primo strato

Secondo strato


Spolverata generosa di cacao...Ma non troppo!





Gran finale
Per il compleanno di mia mamma non ho comprato la torta di rito, ma ho preparato il dolce che a lei piace maggiormente: il tiramisù fatto da me. In famiglia dicono che so fare solo due cose bene: l'insalata russa e il tiramisù. Forse perché sono due piatti strasemplici...

Eccolo.
Dosi per 6 persone
Ingredienti:

- 400 gr. di savoiardi
- 4 uova
- 150 gr. di zucchero
- 500 gr di mascarpone
- mezza tazzina di caffé
- 1 cucchiaino di cognac
- cacao amaro in polvere q.b.

Preparazione:
Montare a neve in una ciotola le chiare d'uovo con 2 cucchiai di zucchero. In un'altra boule  sbattere a spuma i tuorli con i restanti 2 cucchiai di zucchero, aggiungendo il cognac e una mezza tazzina di caffé cremoso (preparato con la macchina espresso o usando le prime gocce che fuoriescono dalla moka); unire il mascarpone ed incorporare delicatamente l'albume montato.

Spennellare copiosamente i savoiardi col caffé precedentemente preparato (con la moka), adagiandoli in una pirofila. Ricoprire il primo strato con la metà della crema, quindi sovrapporre un secondo piano di biscotti bagnati col restante caffé e ricoprire il tutto spalmando con la crema rimasta. Lasciare riposare in frigo per circa 2 ore e ricoprire con del cacao amaro in polvere tutta la superficie qualche minuto prima di servire in tavola il dessert.

Ps: Qualche errorino l'ho fatto, ma mi ero appena svegliato! Comunque io l'ho sempre preparato così, ed è buonissimo.e questo è quello che conta. Le imprecisioni sono almeno due:


1) Bisognava incorporare gli albumi dopo il mascarpone. Ma per una questione puramente pratica (la ciotola degli albumi era più grande e mescolare con le fruste risultava più semplice) ho invertito.

2) Oggi, per questioni igieniche, bisognerebbe scaldare le uova (che non si possono mangiare a crudo) con lo sciroppo di zucchero caldo. Cosa che mi riproporrò di fare la prossima volta!





2 commenti:

Letiziando ha detto...

Una gola crescente scatto dopo scatto...non aspettavo altro che arrivare al gran finale :)

Buon sabato

Luisa ha detto...

classico ma.. sempre troppo buono il tiramisù!mi unisco al tuo blog.. a presto!ciao
LUISA