aprile 03, 2012

I 10 libri che...

Stasera voglio inaugurare una nuova rubrica, da rinfrescare di tanto in tanto, che potrei chiamare "I 10 libri più brutti", quelli da evitare come la peste bubbonica.
Sono quei romanzi scritti da dubbi autori che sono felice di vedere negli scaffali delle librerie e non comprare. Dunque, che mai leggerò in vita mia, neanche sotto tortura. Tralascio di menzionare il prezzo di ogni singola opera d'arte e del risparmio che ne consegue nel non acquistarla.
Sono un po' indeciso a chi assegnare la prima posizione, tenendo presente che è una TopTen del tutto fasulla, perché tutti i titoli che metterò di seguito meriterebbero di stare al primo posto.
Ecco la "Shindler's List" dell'inutilità letteraria:


1) Tanto poi esce il sole. Come il dolore mi ha resa più forte - Barbara D'Urso
2) Il giorno in più - Fabio Volo
3) Questo amore. Il sentimento misterioso che muove il mondo - Bruno Vespa
4) Scusa ma ti chiamo amore - Federico Moccia
5) Esco a fare due passi - Fabio Volo
6) Racconti d'amore. Curiosi e un po' irridenti - Francesco Alberoni
7) Cotto e Mangiato - Benedetta Parodi
8) Il tempo che vorrei - Fabio Volo
9) Più forti di prima. Storie di donne dalla tragedia alla rinascita - Barbara D'Urso
10) Il labirinto femminile - Alfonso Luigi Marra






Perle di saggezza:
« Il problema non è quanto aspetti, ma chi aspetti. »

(Dal romanzo: "Il giorno in più")


 «Mia mamma per sgridarmi agitava un cucchiaio di legno» (Dal romanzo: "Tanto poi esce il sole")



« Non stai vivendo se non sai di vivere »(Dal romanzo: "Il tempo che vorrei")






« C'è chi cerca l'altra metà della mela, io sto cercando ancora la mia mezza. Sono uno spicchio di me stesso. »
(Dal romanzo: "Esco a fare due passi")



«Un'opera per liberare la coppia e la società dalla strateggismo sentimentale che le tormenta... ».
(Spot televisivo del libro di Alfonso Luigi Marra, recitato da Manuela Arcuri)


3 commenti:

Lucia Attolico ha detto...

Ahahahah, quello della Parodi ce l'ho!!
Rubrica intéressante assai! Continuala, ti aiutiamo, magari anche con i film. Kiss.
Lucia

Anonimo ha detto...

concordo in pieno, e sono ancora pochi, solo vederli sugli scaffali delle librerie mi urtano, e mi domando....ma davvero qualcuno li legge?

Anonimo ha detto...

Hai dimenticato La foglia di fico di Emilio Fede.......