ottobre 28, 2008

Lezione N° 4: La sala ristorante (prima parte)

In fase di progettazione di un nuovo ristorante d'albergo bisognerebbe tener presente alcuni aspetti fondamentali che, forse, un tempo non venivano presi in considerazione.
Il più importante fattore da tenere presente è l'ubicazione (in passato, addirittura, la cucina si trovava in un piano differente rispetto alla sala da pranzo...), cucina e sala devono essere vicini se non adiacenti l'un l'altra in modo che il personale di sala possa svolgere il proprio lavoro in maniera agevole. Nel caso in cui la sala sia dislocata in un piano differente rispetto alla cucina allora bisognerà certamente dotarsi di montacarichi per facilitare il servizio.
Le dimensioni della sala devono essere adeguate al numero potenziale di clienti che si possono ospitare e, di conseguenza, delle attrezzature che il ristorante dovrà dotarsi.
Per quanto riguarda il ristorante à la carte all'interno dell'albergo (che abbiamo chiamato per comodità "classico" o "tradizionale"), i posti a tavola dovrebbero essere l'85-90% dei posti letto disponibili nell'edificio.
Se l'hotel dispone (e quasi tutti dispongono considerando che rappresenta una grossa fonte di guadagno) di spazi adeguati e attrezzatura sufficiente può accogliere clienti esterni per banchetti, congressi, meeting in sale dette "polifunzionali".
I colori di tinteggiatura per le pareti è preferibile che siano in colori chiari. Chiaramente dipende dal gusto del proprietario e dallo stile che si intende adottare. E' inoltre necessario abbellire le pareti con quadri, stampe, pannelli decorativi, trompe-l'oeils o specchi i quali aumentano luminosità e "ingrandiscono" l'ambiente.

1 commento:

小喬 ha detto...

nice blog!