luglio 02, 2013

Go vegan!

Questo è il mio primo post di promulgazione dello stile di vita vegano.
Voglio soprattutto pubblicizzare un ragazzo newyorkese, attivista per i diritti degli animali, che conduce, da qualche anno, una vita completamente vegana . E' sbalorditivo notare, tra le sue foto, il fisico perfetto e dal quantitativo di massa grassa molto basso, in contrasto con l'opinione comune di chi crede che i vegani non abbiano muscolatura o non possano diventare sportivi di qualità. Ecco, lui è la prova del contrario.
Divilga dai suoi canali l'amore per gli animali, l'alimentazione sana, i benefici, i valori nutrizionali di frutta e verdura, con particolare attenzione all'apporto proteico, attraverso immagini con utili didascalie che fanno riflettere offrendo
un'ottica differente di vita.
E' un esempio da seguire, o almeno da apprezzare, un guru, un motivatore per chi è obeso e non riesce a dimagrire.
Di solito chi ha difficoltà a perdere peso, considerando che i problemi sono in buona parte psicologici, tende ad autogiustificarsi completamente e a rimuovere subito dopo essersi rimpinzato, almeno consciamente, i sensi di colpa. Mentre quando il problema arriva a livelli di guardia, è necessario prendere una decisione seria, definitiva, chiara e iniziare con convinzione e abnegazione totali, uniti ad una forza di volontà eccezionale. Ma se va fatto, non bisogna perdere tempo. Porsi un obiettivo. Cambiare immediatamente il proprio stile di vita, senza aspettare chissà quale "lunedì". Tutti ce la possono fare se lo vogliono davvero, lasciando perdere le vecchie abitudini alimentari in favore di nuovi cibi. Ormai, chi non sa determinate cose è perché non vuole saperle.E' vero, i mass media comuni e la televisione non ne parlano, se non negativamente, perché  spesso appoggiati da varie lobbies, pasta e carne in primis. Anche per questo intendo dare uno spazio con il nuovo tag #Vegano sul mio blog. L'informazione divulga solo la dieta mediterranea, la nostra, panacea di tutti i mali; secondo loro...Non ci sono scuse però, esiste internet. C'è ancora qualcuno che non sa che il colesterolo è in tutti i cibi di origine animale, che pasta e pane raffinati aumentano la glicemia e che lo zucchero bianco entra nelle vene come se fosse eroina? Peggio per lui. E' ora di dire la verità: non esiste "questo non mi piace e quello neppure" quando si è malati.
Davvero un'insalata poco condita è meno appetibile di una lasagna fumante? Che scoperta...
Volete dirmi che spianaci, fagiolini, peperoni, cavolfiori e pomodori sono meno gustosi rispetto ad una cotoletta alla milanese con patatine fritte? Che novità...Preferite una porzione di torta Sacher ad una coppa nature di mirtilli, more e lamponi? Ma dai!
I fantasmi del "non ce la faccio" e "mangio quello che voglio, anche se ingrasso un po' non importa..." sono una costante nel cervello malato e usurato di chi ha perso le speranze di farcela. Grasso non è bello, soprattutto se "grasso" significa anche valori del sangue sballati e rischio per la salute. Non credo assolutamente che una persona in sovrappeso si guardi allo specchio e si piaccia. Finge. Non può fare diversamente.
D'accordo, uno sgarretto piccolo ogni tanto, va bene. Per soddisfare il palato e tenere a bada lo stress: un croissant ogni tanto, un bicchiere di Cocacola, un hamburger e patatine da Mc Donald's, una panna cotta al ristorante. Senza dimenticare il quantitativo di burro e uova nelle briochine, di zucchero nelle bevande gassate, il colesterolo nella carne e nelle salse dei fast-food. Non dimentichiamocelo mai. Se, invece, vogliamo scriteriatamente nutrirci in questo modo quotidianamente, non lamentiamoci poi se il sangue sembra petrolio alle prime analisi! 
Per questo provare a trasformare in chiave vegana la propria alimentazione per un periodo potrebbe dare rapidi risultati positivi. Testiamolo su di noi, senza remore.
In effetti, chi vuole davvero piacersi deve essere attento e intollerante con se stesso. Non si ammettono errori.

Noel Polanco, è il modello vegano da seguire da oggi in poi, fino a risultati ottenuti.
We love Noel Vegan Light.

http://web.stagram.com/n/veganlight/

https://www.facebook.com/VeganLight

http://www.youtube.com/da1sinister1

Nessun commento: