febbraio 23, 2012

Paciok 2012 - III Edizione

Stamane si è tenuta,  presso la "Regione Piemonte", la premiazione del concorso "PaCiok" nelle specialità "Cioccolateria", "Gelateria", "Panificazione" e "Pasticceria". L'istituto Giolitti, nella classe IV A tsr, ha ottenuto ben 5 riconoscimenti: Antonio Matrella, 3° classificato ex aequo, nella sezione Panificazione; Rosalia Caruatanta ex aequo con Simone Picariello, 3° classificati nella sezione Gelateria; sempre nella stessa sezione, al secondo posto si piazza Julian Cadar. Vince il primo premio di 500 euro + targa + abbonamento annuale al mensile "Pasticceria internazionale" ed uno stage formativo in aziende del torinese Alberto Truffo. Al mio collega prof. Ricci una targa come miglior insegnante/formatore per aver avuto il maggior numero di studenti premiati.
La kermesse, egregiamente organizzata, così come l'intero concorso, è stata sfortunatamente compromessa dall'intervento di due panificatori (in giuria) che, approfittando della parola data loro dalla presidentessa, hanno in maniera indecorosa insultato tutti i partecipanti (per la maggior parte allievi di 16 anni...) sfogando, in una sede non consona, le loro frustrazioni con una presunzione e saccenza senza limiti. Due mine vaganti, a dire il vero, uno più dell'altro, di cui fortunatamente ignoravo (e ancora ignoro) il nome, hanno demoralizzato in modo immaturo (e con un linguaggio basso farcito di turpiloquio) dei ragazzini, cassando completamente il loro operato e non assegnando addirittura il primo premio, andando, per di più, in controtendenza con le giurie delle altre sezioni che invece hanno dimostrato la serietà necessaria che la manifestazione richiedeva.
Se questo è il mondo della panetteria moderna, evviva la baguette surgelata del supermercato!


(feat. Davide Toniolo)

Nessun commento: