novembre 18, 2010

Uncorked!


E' squisito lo champagne più vecchio del mondo, 180 anni di età, che era contenuto nelle casse tra i resti di un naufragio ritrovati nel luglio scorso dai subacquei sul fondo del mar Baltico, davanti alle coste della Finlandia. Una delle 168 bottiglie ritrovate alle isole Aland è stata stappata e lo champagne è stato assaggiato dall'enologo Richard Juhlin, che poi ha esclamato "Grande, meraviglioso", secondo quanto riporta il quotidiano 'New York Post'. Il lotto di champagne più antico della storia era stato ritrovato il 6 luglio nel relitto di una nave a circa 55 metri di profondità. Sul tappo di alcune bottiglie c'era un'ancora e, dopo alcune ricerche, i sommozzatori avevano scoperto che si trattava del simbolo usato un tempo per la 'Veuve Clicquot'. Il governo provinciale delle isole Aland, proprietario legale delle casse di champagne, pensa ora pensa ora di mettere all'asta alcune bottiglie che, stando a Juhlin, potrebbero essere vendute fino a 70 mila dollari l'una (oltre 51mila euro)
Pubblicato da repubblica

Nessun commento: