febbraio 09, 2010

Birra

Questa bevanda è forse la più antica del mondo, di certo si contende il primato con il vino, altra bevanda alcolica. Mentre la produzione del vino si è svuluppata in quelle zone del mondo in cui veniva coltivata la vite, la produzione della birra ha seguito la coltivazione dei cereali. Entrambe le bevande sono nate in un'area dove tutto ebbe inizio, nella quale la civiltà occidentale ebbe origine, la leggendaria terra promessa citata nella Bibbia, la valle dell'Eden, la Mesopotamia, tra i mitici fiumi Tigri e Eufrate. Ci sono testimonianze di queste bevande nell'Antico Testamento. La birra è menzionata nel codice di Hammurabi nel quale è regolamentata la produzione e la vendita. Di fatto il più antico popolo stanziale, i Sumeri, ha iniziato a produrre il "pane liquido", come veniva, ai tempi, chiamata la bevanda; poi iniziò a prodursi in Egitto, in Grecia e, soprattutto nel Medioevo e grazie all'opera certosina dei monaci, una larga produzione e consumo se ne fece nei paesi nordici che ne conquistarono la paternità: Irlanda, Gran Bretagna, Belgio, Germania, Danimarca e così via.
Fu però Luis Pasteur nel 1875 ad illustrare le funzioni del lievito in maniera dettagliata. Con il processo di pastorizzazione, inoltre, la birra cambia totalmente le caratteristiche che aveva in passato e, in un certo senso, l'avvento di questo processo la trasforma notevolmente.
Diventa la bevanda ufficiale bevuta in boccali di ferro dagli hobbit nel famoso racconto fantasy "Il signore degli anelli" di John Ronald Reuel Tolkien pubblicato tra il 1954 e il 1955, ma ambiantato in un'ipotetica Terza Era che rimanda espressamente ad un mondo favolisticamente di impronta medievale.
E' interessante osservare inoltre la popolarità della birra in ogni ceto sociale e la sua produzione in quasi tutte le parti del globo terrestre.

Produzione:
Le materie prime utilizzate sono: acqua, orzo (o altri cereali), lievito, luppolo.
Le fasi generali sono 2:

- Maltaggio
- Brewering

Maltaggio: la preparazione del malto.
- Macerazione
- Germinazione
- Essiccamento
- Tostatura
- Frantumazione

Brewering: la preparazione della birra
- Ammostamento
- Filtrazione e cottura
- Aromatizzazione (aggiunta del luppolo)
- Fermentazione
- Maturazione (o fermentazione secondaria)

I lieviti usati sono due:
- Saccharomyces carlsbergensis ( per birre a bassa fermentazione, le LAGER: 4°-6°; più lenta: 10/14 giorni e, dopo il travaso, 4 settimane)
- Saccharomyces cerevisiae (per birre ad alta fermentazione, le ALE: 15-20 gradi; più rapido: 3-4 giorni)

Le birre più comunemente note in commercio (selezione):
- Belgio: Chimay, Stella Artois, Leffe, Jupiler, Val-Dieu, Hoegaarden, Hy Cuvée (foto 1 e 2)
- Svizzera: Duff
- Canada: Labatt's.
- Danimarca: Carslberg, Ceres, Tuborg
- Francia: Kronenbourg, Lutèce, Adelscot, Bière du Demon, Bière du Desert.
- Germania: Beck's, Hofbräu, Löwenbräu, Paulaner, Hofbräuhaus.
- Irlanda: Guinness, Beamish.
- Gran Bretagna: Bombardier, Tennant's.
- Olanda: Heineken, Grolsch, Amstel, Bavaria.
- Ungheria: Dreher
- Australia: Foster's, XXXX Gold.
- Repubblica Ceca: Pilsner Urquell.
- Spagna: San Miguel, Estrella.
- Stati Uniti: Budweiser, Coors.
- Messico: Corona.
- Giappone: Asahi.
- Cina: Tsingtao 
- Italia: Nastro Azzurro, Peroni, Moretti, Menabrea, Ichnusa, Wührer, , Splügen, Castello, Baladin.




Per approfondire:
- http://it.wikipedia.org/wiki/Birra

- http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_birra

- http://www.mondobirra.org/storia.htm

- http://www.mondobirra.org/tipi.htm

- http://www.birra.it/index.php?ws=14&wssottomenu=37

- http://it.wikipedia.org/wiki/Bicchieri_da_birra

- http://it.wikipedia.org/wiki/Spillatura

- http://www.birra.it/

Nessun commento: