luglio 16, 2010

Il trasformismo del tofu

Come postavo foto di luculliani banchetti e sfiziosissimi piatti al colesterolo abbondantemente calorici e soprattutto ricchi di carboidrati, così faccio ora che sono a rigidissimo regime con queste immagini.
Sarà che essendo arrivato da un'ora di piscina tutto mi è parso succulento e degno di nota, tanto che ora vi racconterò la cena dietetica di stasera che non mi avrà fatto ingerire più di 500 kcal!
Il tofu fa schifo, è inutile negarlo. Non c'è niente da fare, anche se hai una fame atavica, sa davvero di poco, sa di soja... Allora è bastato "inciucciarlo" con un pomodorone cuore di bue, tagliando entrambi a dadini, aggiungere della rucola, una cipolla rossa di Tropea, due scatolette di tonno al naturale, olio, qualche goccia di aceto e una spolverata generosa di origano. E passa la paura.
Come "secondo" (sono gli unici carboidrati, della famiglia farinacei, pane & Co. che ingerisco ultimamente) due, dico: DUE!, Wasa, crackers di segale, farcendoli con 100 gr. di bresaola di tacchino. Due prugne e un kiwi, e il gioco è fatto!



















Nessun commento: