marzo 29, 2008

Airfrance

In questi giorni decisivi per l'Alitalia, in televisione (sono avvelenato, ho appena finito di vedere il TG1!) cronisti, giornalisti e politici, fanno a gara a chi pronuncia "meglio" AirFrance, infatti da questo deriverebbe, secondo loro, la conoscenza del francese e sarebbe un motivo maggiore di vanto. Ho sentito di tutto: una pronuncia della "R" così arrotata che neanche Edith Piaf riusciva a fare di meglio, una "RAN" che è quasi una O. Il risultato è un "Erfrons" davvero difficile da mandare giù. Oppure diventa in alcuni Tg regionali "Erfrans" con la A scanditissima. Per la serie: o troppo o niente. Senza contare la pronuncia "alla romana" "Erfranz": tremenda! Sono lontani i tempi in cui per entrare in Rai dovevi avere una dizione eccellente o magari la perfezionavi ai corsi di dizione interni della Rai, più validi a volte di molti corsi di dizione teatrale...
Un risveglio così oggi proprio non ci voleva, mi ha fatto aumentare i già tanti interrogativi che affollano la mia mente.
Steve La Chance è francese? Perchè lui e Garrison, dopo moltissimi anni in Italia, non sanno ancora parlare in italiano? Perchè continuano a sbattere in televisione Umberto Bossi in quelle condizioni?

Per l'angolo del bon ton & buone maniere segnalo alcune parole o frasi orripilanti che vanno tanto di moda ultimamente, invece andrebbero abolite perchè inutili e, il più delle volte, prive di significato. Non vorrei mai sentirle, tuttavia, purtroppo, sono diventate dei tormentoni, almeno a Torino e dintorni:

- "Apericena"
- "Insalatona"
- "Assolutamente sì" / "Assolutamente no"
- "Nel senso che..."(anche nella versione "da Roma in giù"...nel SENZO che...)
- "Andiamo a far bollire i nostri fagiolini" (nella spiegazione delle ricette di cucina a scuola come in televisione, "Prova del cuoco" docet, si eccede in "andiamo a mettere", "andiamo a fare", "andiamo a cuocere", ecc...insomma...."andiamo a"! Ma poi perchè usare i dimostrativi per gli ingredienti della ricetta? Mistero...)
- "Sei una bella persona!
- "Un attimino" usato al posto di "un po'" (sei un attimino agitato!)
- "Una situazione importante"


Mi sento già addosso i rischi della diossina: quindici giorni fa ho comprato delle fragole che provenivano da lì. Ora mi impongo di fare un bell'embargo. Stop a mozzarelle di bufala & Co! Blocco totale dei prodotti provenienti dalla Campania. Piuttosto mi mangio le fragole dell'Olanda...

1 commento:

Uvetta ha detto...

Ho riso davvero di gusto, direi a crepapelle a vedere scritto Erfrons...ma quanto hai ragione? e poi peggio di assolutamente sì e assolutamente no, è recentemente nato 'assolutamente' ...e basta, in cui nemmeno si capisce se si o no... CiaoBiagio, molto piacere di conoscerti!