luglio 17, 2009

Finger food!


Ho rinvenuto dopo tanto (pensavo di averlo smarrito per sempre), un biglietto incartapecorito e macchiato, che scrissi una ventina di anni or sono sotto dettatura della nonna di amici di famiglia che aveva preparato tutto il pranzo, in un'antica magione toscana, un cascinale nei pressi di Firenze. Il ritrovamento del tanto anelato documento mi ha dato la stessa emozione che avrebbe potuto darmi toccare un manoscritto medievale!

Questi gustosi crostini, ottimi per l'aperitivo, venivano chiamati "Frustine casalinghe".

La ricetta è molto semplice:


- 1 baguette

- 1 scatoletta di tonno

- Maionese

- Burro

- Prezzemolo

- Cetriolini sott'aceto

- Pasta di acciughe

- Sale e pep q.b.


Scavare la baguette eliminando la mollica. Riempire col composto precedentemente preparato in una bowl con tutti gli ingredienti tritati a mano, tonno, prezzemolo e cetriolini, amalgamati con pasta di acciughe, maionese, burro. A questo punto avvolgere in maniera ermetica la baguette con il cellophane e lasciare riposare un'ora in frigo e mezz'ora in freezer. Togliere il cellophane e tagliare a rondelle della stessa grandezza e servire.


PS: Il mio amico Domenico ha apportato una leggera modifica aggiungendo un trito di olive verdi e nere.

Nessun commento: