luglio 15, 2008

L'insostenibile leggerezza del...croissants!




L'ultimo giorno di scuola ho portato una canestra di una dozzina di croissants ai miei colleghi, o

almeno a chi si è servito per primo: sono finiti nel tragitto dall'uscita dell'ascensore alla sala-professori! Quest'ultima infornata sembra, da quello che mi hanno detto gli assaggiatori, sia stata la migliore fatta finora. Erano più soffici, leggeri, croccanti e non si sbriciolavano. Sarà difficile superarmi, ma non impossibile! Ormai farò passare l'estate, poi ci riproverò. Oppure, se proprio mi annoierò durante l'estate negli Stati Uniti, chiederò alla mia amica Kathy che mi ospiterà di poterli preparare. E saranno croissants americani. Accidenti!








Nessun commento: